rialzo del seno mascellare

Il rialzo del seno mascellare è necessario quando, nei casi in cui bisogna posizionare gli impianti dentali fissi provvisori, ci sia un'inconsistenza ossea che riguarda proprio questo osso cranico.

I perni inseriti nell'osso mascellare non troverebbero sostegno per l'assottigliamento dello stesso, che quindi richiede il rialzo.

Il rialzo del seno mascellare si può eseguire sia lateralmente che coinvolgendo la zona crestale.

rialzo seno mascellare a Torino

La tecnica laterale permette di accedere al seno mascellare attraverso un'apertura dopo il sollevamento della gengiva e quindi della parete ossea.

Si procede quindi con il riempimento del seno mascellare nella parte inferiore con materiale sintetico e biocompatibile.

Riempimento

Nel caso in cui si scelga la via crestale il riempimento del seno mascellare avviene dopo aver prelevato il materiale osseo dal paziente stesso, solitamente nella zona iliaca, e inserito nel seno mascellare attraverso un minuscolo foro.

Si tratta di un intervento di una certa importanza che richiede perizia ed esperienza da parte del chirurgo, che porrà attenzione a non lacerare i tessuti. Infine la gengiva viene riposizionata e chiusa con alcuni punti di sutura.

Nello stesso intervento di rialzo del seno mascellare il chirurgo può scegliere di posizionare contestualmente i perni, dopo aver valutato la situazione clinica del paziente.

Nel caso in cui l'inserimento dei perni viene rimandato si avrà qualche mese di tempo per permettere che l'osso ricresca.

VIDEO